» Nei Centri Estetici Nuove Regole Per L'uso Delle Apparecchiature > Notizie E Normative
sei qui:  Nei centri estetici nuove regole per l'uso delle apparecchiature > Notizie e Normative
Home Page  Stampa  Segnala

Nei centri estetici nuove regole per l'uso delle apparecchiature

A partire dal 30 luglio sono entrate in vigore le nuove regole che saranno adottate nei centri di bellezza per l'uso delle apparecchiature estetiche.
  |  Letto 3215 volte



Nei centri estetici nuove regole per l'uso delle apparecchiature 22-08-2011 | Si è dovuto aspettare ben ventuno anni per avere un nuovo ordinamento attinente l'uso delle apparecchiature e delle strumentazioni presenti nei centri estetici, ma alla fine l'attesa ha portato ad un decreto firmato dal Ministro per la Salute e del Ministro per lo Sviluppo Economico. Il provvedimento entrato in vigore dal 30 luglio scorso stabilisce le caratteristiche tecniche e le modalità di utilizzo delle attrezzature che servono a migliorare l'aspetto fisico, dai laser per la depilazione fino alle lampade abbronzanti.

Le imprenditrici e i loro meno numerosi colleghi maschi, operanti in un settore composto da circa 30.000 aziende e dove ogni giorno si eseguono 120.000 trattamenti estetici, hanno finalmente ottenuto il tanto atteso regolamento. Si tratta di regole a difesa della sicurezza dei consumatori che Confartigianato Estetica aveva chiesto da molto tempo, fin dal 1990, anno di entrata in vigore della legge che disciplina l’attività di estetista.

«L’estetica è un settore fondamentale nella filiera della bellezza - ha sottolineato Anna Parpagiolla, presidente di Confartigianato Estetica - ma è anche tra i più esposti ai rischi di contaminazione di operatori abusivi e delle contraffazioni dei macchinari usati per i trattamenti. Ecco quindi la necessità di regole chiare in nome della qualità delle prestazioni delle imprese di estetica e della sicurezza dei loro clienti».

Insomma, si tratta di un altro successo per l'associazione di categoria, che precedentemente aveva posto la sua attenzione sui massaggiatori abusivi improvvisati che in questi mesi stanno invadendo le spiagge italiane, offrendo prestazioni a prezzi stracciati. A tal proposito, la Confartigianato Estetica dopo una serie di appelli aveva ottenuto l'attenzione del Sottosegretario alla Salute, Francesca Martini, la quale aveva emanato un’ordinanza, valida per tutta la stagione estiva su tutti i litorali italiani, con la quale si vietavano i massaggi effettuati da operatori irregolari.


© modaPORTALE. RIPRODUZIONE RISERVATA


Tag: centro estetico, regolamento, decreto, Confartigianato, estetica, etetiste, Ministero della Salute
0 Commenti


Attualmente non ci sono commenti per questo articolo!
Inserisci un commento per questa notizia.
(*) Nome e Cognome:
(*) E-mail:
(Non verrà pubblicata)
Provincia:
(*) Commento:
codice random
Per inviare il tuo commento inserisci qui, il codice che vedi nel riquadro a sinistra.
Informativa ai sensi della legge 196/03. Inviando il presente modulo si dichiara di aver preso visione delle condizioni Privacy di modaPORTALE.
Vuoi segnalarci una notizia?
Puoi inviarla alla nostra redazione utilizzando il modulo contatti; il nostro staff provvederà a pubblicare le segnalazioni più interessanti.
Ricerca Aziende


 
© & ® 2009-2017 modaPORTALE
Tutti i diritti sono riservati. P. iva: 06535150723
Testata Giornalistica registrata n.17/09 del 22/12/2009
presso il Tribunale di Trani.
 
Home Page | Mission | Cosa è modaPORTALE | Investor Relations | Area Press
Contatti | Pubblicità | Richiedi la Brochure
Condizioni Generali | Privacy Policy | Copyright | Sicurezza

Diventa fan su Facebook